As roupas na narrativa de Natalia Ginzburg

Palavras-chave: Roupas, Literatura, Natalia Ginzburg

Resumo

Neste artigo, trabalho a relação entre o vestuário e a história na narrativa de Na-talia Ginzburg, seguindo a linha de pensamento teórico de duas estudiosas italianas, Paola Colaiacomo e Eugenia Paulicelli, que se ocupam principalmente da temática moda-literatura. A ideia central utilizada como ponto de partida para a pesquisa foi a de que a roupa, mesmo sendo “simplificada” pela fórmula literária, contém em si uma carga material fornecida por meio figurativo. No caso de Natalia  Ginzburg, os planos de referimento são o teatro de um lado e o álbum de fotografias de outro. No interno desses dois polos figurativos se movem as diversas tipologias de vestuários descritas que analisei. Concluindo, por fim, que, nas mãos da escritora, as categorias são versáteis e frequentemente se mesclam umas com as outras.

Downloads

Não há dados estatísticos.

Biografia do Autor

Pierpaolo Lippolis
Laurea triennale in lettere curriculum classico all’Alma Mater Studiorum of Bologna, laurea magistrale in moda e arti visive curriculum moda allo IUAV di Venezia.

Referências

ATTANASIO, Maria. Lo scrittore è un couturier. In: ADORNO, Luisa et al. La memoria di Elvira. Palermo: Sellerio Editore, 2015.

BARONCINI, Daniela. La moda nella letteratura contemporanea. Milano: Arnaldo Mondadori, 2010.

BARTHES, Roland. Il senso della moda. Forme e significati dell’abbigliamento. Torino: Einaudi, 2006.

BAZZOCCHI, Marco Antonio. Il codice del corpo. Genere e sessualità nella letteratura italiana del Novecento. Bologna: Pendragon, 2015.

BERTONE, Giorgio. Lessico per Natalia, Brevi “voci” per leggere l’opera di Natalia Ginzburg. Genova: Il Melangolo, 2015.

CLEMENTELLI, Elena. Invito alla lettura di Natalia Ginzburg. Milano: Mursia, 1986.

COLAIACOMO, Paola; CARATOZZOLO, Maria Vittoria. Cartamodello. Antologia di scrittori e scritture sulla moda. Roma: Luca Sossella editore, 2000.

COLAIACOMO, Paola; CARATOZZOLO, Maria Vittoria (a cura di). Mercanti di stile, Le culture della moda dagli anni ’20 a oggi. Roma: Editori Riuniti, 2002.

COLAIACOMO, Paola (a cura di). Fatto in Italia. La cultura del made in Italy (1960-2000). Roma: Mantelmi, 2006;

COLAIACOMO, Paola. L’eleganza faziosa. Pasolini e l’abito maschile. Venezia: Marsilio, 2007.

DI FAZIO, Margherita. Bottoni, cappelli e..., L’accessorio dell’abbigliamento fra moda e letteratura. Roma: Artemide, 2014.

FRUTTERO, Carlo; LUCENTINI Franco. I Nottambuli. Roma: Avagliano editore, 2002.

GARBOLI, Cesare. Introduzione. In: GINZBURG, Natalia. Opere I-II. Milano: Arnoldo Mondadori Editore, 1986.

GINZBURG, Natalia. La strada che va in città e altri racconti (1942). Torino: Einaudi, 1945.

GINZBURG, Natalia. È stato così (1947). Torino: Einaudi, 1947.

GINZBURG, Natalia. Valentino (1951). Torino: Einaudi, 2002.

GINZBURG, Natalia. Tutti i nostri ieri (1952). Torino: Einaudi, 1996.

GINZBURG, Natalia. Le voci della sera (1962). Torino: Einaudi, 1994.

GINZBURG, Natalia. Le piccole virtù (1962). Torino: Einaudi, 2005.

GINZBURG, Natalia. Lessico Famigliare (1963). Torino: Einaudi, 1992.

GINZBURG, Natalia. Mai devi domandarmi (1970). Torino: Einaudi, 2014.

GINZBURG, Natalia. Caro Michele (1973). Torino: Einaudi, 2001b.

GINZBURG, Natalia. Famiglia (1977). Torino: Einaudi, 2011.

GINZBURG, Natalia. Opere I-II. Milano: Arnoldo Mondadori Editore, 1986.

GINZBURG, Natalia. Non possiamo saperlo. Saggi 1973-1990 (a cura di Domenico Scarpa). Torino: Einaudi, 2001a.

GINZBURG, Natalia. È difficile parlare di sé. Conversazione a più voci condotta da Marino Sinibaldi (a cura di Cesare Garboli e Lisa Ginzburg). Torino: Einaudi, 1999.

GINZBURG, Natalia. Un’assenza, racconti, memorie, cronache (a cura di Domenico Scarpa.) Torino: Einaudi, 2016.

MARANGONI, Eleonora. Proust. I colori del tempo. Milano: Electa, 2014.

MARAINI, Dacia. Cercando Emma. Milano: Rizzoli, 2009.

ORLANDO, Francesco. Gli oggetti desueti nelle immagini della letteratura. Torino: Einaudi, 2015.

PAULICELLI, Eugenia. Fashion writing under the fascist regime: an italian dictionary and commentary of fashion by Cesare Meano, and Short stories by Gianna Manzini and Alba De Cespedes, Fashion Theory n. 8. London: Taylor & Francis Online, 2004, p. 3-34.

PAULICELLI, Eugenia. Moda e letteratura nell’Italia della prima modernità. Roma: Mantelmi, 2019.

PFLUG, Maja. Arditamente timida, una biografia. Milano: La Tartaruga Edizioni, 1997.

RIZZARELLI, Maria. Gli arabeschi della memoria. Grandi virtù e piccole querelles nei saggi di Natalia Ginzburg. Catania: C.U.E.C.M., 2004.

RIZZARELLI, Maria. “Sembra che non debbano invecchiare mai” La nuova gioventù nei “romanzi romani” di Natalia Ginzburg. In: ITALIA, Mariagiovanna (a cura di). La narrazione delle donne, studi di letteratura italiana moderna e contemporanea dedicati ad Alida D’Aquino. Roma: Bonanno Editore, 2013.

SCARPELLINI, Emanuela. La stoffa dell’Italia. Storia e cultura della moda dal 1945 a oggi. Bari: Editori Laterza, 2017.

VEBLEN, Thorstein, La teoria della classe agiata. Torino: Einaudi, 1999.

Publicado
2020-08-03
Como Citar
Lippolis, P. (2020). As roupas na narrativa de Natalia Ginzburg. dObra[s] – Revista Da Associação Brasileira De Estudos De Pesquisas Em Moda, 14(29), 352-373. https://doi.org/10.26563/dobras.v14i29.1150
Seção
Artigos